Canoagiovani – La Finale

Si sono appena concluse le finali del Trofeo Canoagiovani e del Meeting delle Regioni sul Lago di Caldonazzo.

Erano presenti 80 società di canoa e kayak provenienti da tutta la penisola. Più di 1000 atleti tra i 9 e i 14 anni, accompagnati da allenatori, tecnici ma anche da genitori e tanti nonni tutti pronti a tifare assiepati sulle rive del lago.

La manifestazione, giunta al suo 12° anno, è organizzata dal Circolo Nautico di Caldonazzo, con il sostegno dell’ APT Valsugana Lagorai, della Federazione Italiana Canoa Kayak e del Comune di Caldonazzo.

In questi due giorni i nostri giovanissimi atleti hanno dato il loro massimo e sono riusciti a riportare a Venezia più di qualche soddisfazione.

Qui di seguito i risultati ottenuti:

MEETING DELLE REGIONI

Gara 5 k2 5,20 2000m Veneto
Gavagnin Sofia
Schrenk Nina Sophie
sesto posto

Gara 10 k1 2000m Veneto
Giacomo Scarpa
Settimo posto

Gara 87 k4 8,50 200m Veneto
Gavagnin Sofia
Schrenk Nina Sophie
Fabris Vittoria
Mantova Chiara
Ottavo posto

Gara 114 k4 8,50 200m Veneto
Andrea Gibbin
Giacomo Marangon
Leonardo Ryan Rizzi
Gregorio Cravin
Primo posto

FINALE TROFEO CANOAGIOVANI

Gara 25 k1 2000m cadetti B
Giovanni Fassioli ottavo posto
Francesco Ebner decimo posto

Gara 33 k1 2000m cadetti B
Christian Lovadina
Decimo posto

Gara 45 k2 5,20 2000m allievi B
Gregorio Cravin
Leonardo Ryan Rizzi
Primo posto

Gara 49 k1 2000m cadetti B
Jack Niklas Schrenk
Terzo posto

Gara 51 k1 4,20 2000m allievi B
Filippo Berti
Sesto posto

Gara 53 k1 2000m cadetti B
Romano Andrea
Terzo posto

Gara 103 k1 4,20 2000m allievi A
Scott Lukas Schrenk
Primo posto

Gara 120 k2 5,20 200m allievi B
Sofia Gavagnin
Nina Sophie Schrenk
Secondo posto

Gara 122 k1 200m cadetti B
Jack Niklas Schrenk
Primo posto

Gara 123 k1 200m cadetti B
Giacomo Scarpa
Secondo posto

Gara 124 k1 200m cadetti B
Giovanni Fassioli
Ottavo posto

Gara 124 k1 200m cadetti B
Christian Lovadina
Quinto posto

Gara 126 k1 200m cadetti B
Francesco Ebner
Settimo posto

Gara 127 k1 200m cadetti B
Andrea Romano
Quarto posto

Gara 154 k1 4,20 200m allievi B
Filippo Berti
Quarto posto

Gara 163 k1 staffetta 200×4 allievi B
Giovanni Fassioli
Christian Lovadina
Francesco Ebner
Romano Andrea
Quinto posto

Gara 181 k2 5,20 200m allievi B
Gregorio Cravin
Leonardo Ryan Rizzi
Secondo posto

Gara 188 k2 200m cadetti B
Jack Niklas Schrenk
Giacomo Scarpa
Primo posto

Gara 196 k1 4,20 + k2 5,20 staffetta Allievi B
Gregorio Cravin
Filippo Berti
Leonardo Ryan Rizzi
Primo posto

Gara 213 k1 4,20 200m Allievi B
Nina Sophie Schrenk
Sesto posto

Gara 214 k1 4,20 200m Allievi B
Sofia Gavagnin
Terzo posto

Nell’ultima gara in k1 4,20 200m,

Scott Lukas Schrenk purtroppo è stato squalificato per un errore, dopo un’ottima gara che l’avrebbe potuto portare al secondo posto.

Ma poiché si tratta della finale di stagione lasciateci indugiare un po’ nella retorica e concedeteci di tediarvi con un po’ di dovuta gratitudine.

il ringraziamento piu speciale va a tutti i nostri atleti: tra loro c’è chi è salito spesso sul podio e chi invece quest’anno è rimasto ad applaudire i compagni. Tutti, nessuno escluso, però, hanno vinto la medaglia più importante: quella dell’impegno, della costanza e della sportività. In questi mesi, in diverse occasioni, abbiamo assistito a spontanei gesti di solidarietà, amicizia sia in campo gara che fuori. Hanno tutti cercato di superare i propri limiti e ne siamo veramente orgogliosi.

Un grazie speciale va anche agli accompagnatori Francesco Bruzzone, Andrea Ghezzo e Luca Tenderini che hanno dedicato tanto tempo alla squadra distogliendoli dallo studio e dagli impegni di famiglia.

Grazie anche alla nostra Cristiana Rigotti che quest’anno si è spesa nella doppia veste di genitore e accompagnatrice, trovando pure il tempo per fornire un supporto tecnico agli atleti.

La fine della stagione segna anche per i ragazzi la fine di un ciclo. Gli allievi passeranno alla categoria cadetti: lasceranno il kayak 4,20 per passare al kayak olimpico che richiede una maggiore capacità di equilibrio. Speriamo che le temperature di settembre e ottobre non siano troppo rigide perché sono previsti parecchi bagni in laguna!

I nostri sei cadetti passeranno alla categoria ragazzi e ciò significa salutare il loro allenatore Piero Negrin che li ha visti bambini e ora li lascia come dei nerboruti giovanotti. Piero ė stato per loro una figura quasi paterna, sornione, bonario ma anche fermo e autorevole. Ha dedicato loro ogni momento libero dal lavoro e per questo ci sentiamo di ringraziare anche la moglie Donatella!

GRAZIE!

Galleria fotografica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...